Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Cosa nostra, confiscati fabbricati a Turi Amato
L'uomo è un esponente di spicco dei Santapaola

Il responsabile del gruppo ottantapalmi e marito della cugina del boss Nitto conta condanne definitive per associazione mafiosa, traffico di droga ed estorsione. Lo scorso anno il suo patrimonio era stato sequestrato. Guarda le foto

Redazione

È scattato il provvedimento di confisca dei beni per Salvatore Amato, conosciuto come Turi. Storico responsabile del gruppo mafioso Ottantapalmi, nel quartiere di San Cristoforo, e marito di Grazia Santapaola, cugina del boss Nitto, il 66enne già lo scorso anno era stato raggiunto dal provvedimento di sequestro che riguardava il suo patrimonio.

Le indagini condotte da parte dei patrimonialisti della Divisione anticrimine e della squadra mobile della questura di Catania hanno fatto emergere l’esistenza di beni, nello specifico diversi fabbricati nello storico quartiere di San Cristoforo che, sebbene fossero intestati alla moglie e ai figli, erano nella piena disponibilità di Amato. Il loro valore, assolutamente sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati nel tempo, rappresenta una delle prove del fatto che costituiscano il frutto e il provento delle attività illecite commesse in seno all’organizzazione mafiosa Santapaola.

Nei confronti di Amato, al momento detenuto per cumulo di pene relativamente a condanne definitive per associazione mafiosa finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti ed estorsione, è stata disposta la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. con obbligo di soggiorno per tre anni e il pagamento di una cauzione che avrà esecuzione al momento della sua scarcerazione.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×