Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Muos, occupato il consiglio di Caltagirone
Gli attivisti: «Invaderemo la sughereta»

È prevista per venerdì 9 agosto la prossima manifestazione contro l'impianto satellitare statunitense. Un altra mossa del movimento contro il passo indietro della Regione, guidata da Rosario Crocetta, sui divieti imposti fino a pochi giorni fa. Intanto prosegue il presidio dell'aula consigliare di Niscemi al quale si aggiunge quello della cittadina calatina

Redazione

Dopo il consiglio comunale di Niscemi, anche a Caltagirone i manifestanti No Muos hanno deciso di occupare l'aula, per protestare contro la decisione del governo di Rosario Crocetta di ritirare i vincoli che impedivano fino a pochi giorni fa il completamento del sistema satellitare statunitense in contrada Ulmo. «Ieri sera io e un altro membro del comitato No Muos Ondevitare e tre mamme No Muos Caltagirone abbiamo avuto un incontro con i capigruppo», spiega Ismaele Conte. Prima di iniziare formalmente l'occupazione, il consiglio calatino ha sottoscritto una richiesta di convocazione di una seduta straordinaria aperta al pubblico e, cosa più importante, «l'amministrazione preparerà un documento comparativo tra lo studio dell'Istituto superiore di sanità e quello del docente del Politecnico di Torino Massimo Zucchetti», afferma Conte.

Gli attivisti hanno chiesto all'ente guidato dal sindaco Nicolò Bonanno - eletto un anno fa con una lista civica - di schierarsi apertamente contro la decisione del governatore Crocetta. La cittadina già si era espressa a riguardo a dicembre, prima dell'arrivo della gru utilizzata per sollevare le enormi parabole del sistema satellitare, votando all'unanimità la delibera per non concedere permessi di attraversamento nel territorio comunale ai mezzi diretti alla base statunitense di Niscemi. «Siamo soddisfatti della risposta che abbiamo avuto ieri - continua Ismaele Conte - il sindaco Bonanno, nei limiti del possibile, è sempre venuto incontro ai No Muos». Però la guardia rimane alta, «l'occupazione continuerà a oltranza fin quando non avremo certezze sulle nostre richieste».

Intanto a Niscemi continua il presidio all'interno dell'aula consiliare. Ieri si è tenuto l'incontro con Silvia Baraldini, attivista e membro in passato del movimento rivoluzionario Black panther party. E la cittadina nissena si prepara ad una nuova manifestazione nazionale convocata per venerdì 9 agosto. Al grido «Smontarle si può, smontarle tocca a noi!», i promotori si dicono pronti a invadere la sughereta e liberare «il nostro territorio da chi pretende di imporre a qualunque costo interessi di guerra e di morte».

[Foto di No Muos Caltagirone OndEvitare]

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×