Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Acireale, operato il carabiniere ferito nella sparatoria
«Bisogna attendere per conoscere esiti della lesione»

Il 69enne che ha sparato si trova in carcere. L'uomo è intervenuto al culmine di una lite tra il figlio e i parenti della ex moglie. Apprensione per le condizioni della vittima, che aveva provato a sedare gli animi

Simone Olivelli

Foto di: Simone Olivelli

Foto di: Simone Olivelli

Bisognerà attendere per sapere se sarà scongiurato il rischio di eventuali lesioni midollari per il carabiniere ferito ieri nella sparatoria di Santa Maria Ammalati, ad Acireale. Il militare, 43 anni, è stato operato all'ospedale Cannizzaro di Catania, dove è arrivato ieri sera dopo essere stato stabilizzato nel nosocomio acese. «Il paziente, in trattamento farmacologico, non è in pericolo di vita. Le sue condizioni sono stazionarie, la prognosi resta riservata con riferimento agli eventuali esiti della lesione», si legge in una nota del Cannizzaro. Il 43enne è stato sottoposto a un delicato intervento neurochirurgico, eseguito con successo, per la lesione vertebro-midollare da scoppio.

A ferirlo è stato un uomo di 69 anni, C.L., che era intervenuto all'esterno della chiesa dopo avere saputo che il figlio stava avendo un violento litigio con i parenti della ex moglie. In quei momenti all'interno della chiesa della frazione acese si stava svolgendo la funzione religiosa per la prima comunione dei bambini della parrocchia. A ricevere il sacramento erano anche il figlio della vittima e della coppia separata. Proprio tra i due ex coniugi era iniziata una lite per i posti all'interno della chiesa: stando a quanto appreso da MeridioNews, la donna avrebbe lamentato di sedere troppo indietro rispetto all'ex marito. Dalle parole si sarebbe passato ai fatti con il coinvolgimento di alcuni parenti. Fino a uno scontro avvenuto a pochi passi dalla piazzetta antistante la chiesa. 

In quei momenti il 43enne è intervenuto per sedare gli animi, ma dall'arma impugnata dal 69enne, che era in chiesa e sarebbe andato a casa a prendere l'arma, è partito un colpo che ha ferito il militare al collo. Sul posto subito dopo sono intervenuti i carabinieri che hanno bloccato il 69enne, che si trova nel carcere di piazza Lanza, e i sanitari del 118 per dare i primi soccorsi al carabiniere. I rilievi della Scientifica sono andati avanti fino a tarda sera, tra l'incredulità delle persone che giornalmente frequentano la piazzetta.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×