Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Catania Book Days, ottimo inizio per gli eventi culturali
Domenica la presentazione del libro di Negri Scaglione

La manifestazione ha aperto i battenti con l'incontro con Boss Doms, il produttore di Achille Lauro. All'ex parcheggio Amt si parlerà di Che hai fatto in tutti questi anni, libro edito da Einaudi. Il commento del direttore artistico Simone Dei Pieri

Alessia Sapienza

Foto di: salvo puccio

Foto di: salvo puccio

Inizio scoppiettante per la seconda edizione dei Catania Book Days. A tagliare il nastro di partenza è stato Boss Doms, produttore, chitarrista e partner musicale di Achille Lauro. L'incontro, dal titolo Musica, identità e cultura: come i nuovi linguaggi stanno cambiando la storia si è svolto all'auditorium del monastero dei Benedettini ed è stato organizzato in collaborazione con il dipartimento di Scienze umanistiche dell'Università di Catania. A dialogare con l'eclettico ospite, collegato in remoto a causa di un improvviso imprevisto familiare, il professore di sociologia digitale Davide Bennato e Beatrice Cristalli, collaboratrice Treccani e Focus Scuola, che lo stesso Doms ha ribattezzato professoressa rave.

«Insieme a Boss Doms abbiamo parlato di tante cose - ha dichiarato Simone Dei Pieri, direttore artistico del Catania Book Festival, intervenuto all'interno del programma Tuttoapposto di Antonella Insabella, in onda su Radio Fantastica del gruppo Rmb - Molti studenti ci hanno ringraziato perchè abbiamo un po' tolto quel velo di Maya che a volte si crea attorno su alcuni argomenti. Sono davvero molto contento. Domenica 19, all'interno della cornice del Pop Market Sicily, è in programma il secondo appuntamento. All'ex parcheggio dell'Amt, Piero Negri Scaglione, caporedattore di Rolling Stone Italia e vicedirettore di Gq, ci parlerà del suo libro Che hai fatto in tutti questi anni, edito da Einaudi».

Gli appuntamenti della manifestazione continueranno anche nei prossimi giorni. Il programma prevede infatti, fino al 25 settembre diversi incontri. Si parlerà di diversi temi, molti dei quali saranno affrontati da donne. «Quando scegliamo gli ospiti - continua Dei Pieri - non li scegliamo in quanto uomini o in quanto donne, però è anche vero che per noi è importante, a differenza di tanti altri festival, dare voce alle donne. Durante il nostro lavoro di selezione e ricerca ci capita quasi sempre di trovare delle donne come esperte dell'argomento che vogliamo trattare. Mi sembra assurdo assistere a manifestazioni culturali dove, come ospiti, siano presenti solo uomini. Non riesco a capire - conclude - come si possa dire di non trovare donne disposte a partecipare, noi le donne le troviamo sempre e senza molte difficoltà».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×