Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Un 49enne nascondeva marijuana e hashish in cucina
Dentro un barattolo 1000 euro. Adesso è ai domiciliari

Nel mirino della squadra Lupi dei carabinieri è finito un uomo diventato il punto di riferimento per lo spaccio di droga nel quartiere Barriera. Decisiva la perquisizione all'interno della sua abitazione lungo via del Bosco

Redazione

I carabinieri della squadra Lupi hanno arrestato un catanese 49enne responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L'uomo, di cui non sono state fornite le generalità, si era trasformato nel punto di riferimento per i consumatori di droga nel quartiere Barriera. Così è scattata una perquisizione al primo piano di un’abitazione di via del Bosco.

L’uomo prelevandola da un pensile della cucina ha consegnato ai militari, a titolo di collaborazione come da loro richiestogli, una busta contenente 320 grammi di hashish e circa 200 grammi di marijuana, nonché l’immancabile bilancino di precisione.

I controlli però non si sono fermati e dentro un barattolo contenente 1050 euro. In base al quantitativo di droga sequestrata l’uomo avrebbe potuto ricavare 859 singole dosi dalla marijuana e 3375 dall’hashish. Il 49enne adesso si trova agli arresti domiciliari. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×