Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Ruba una borsa ma cade goffamente dallo scooter
Preso ladro e complice. Azione immortalata in video

Acciuffati due pregiudicati di Catania. Hanno agito a bordo di uno scooter Honda Sh con la targa coperta da una busta di colore scuro. Dentro un'abitazione trovati gli indumenti utilizzati. Guarda il video

Redazione

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato due pregiudicati catanesi di 47 e 57 anni, responsabili di tentato furto aggravato in concorso. Intorno alle 17 la telefonata di una cittadina ha avvertito l’operatore del 112 che, nel parcheggio di un noto centro commerciale di Tremestieri Etneo, due individui a bordo di uno scooter avevano appena tentato di rubare la borsa dall’auto di una donna.

Immediatamente recatisi sul posto i militari hanno contattato la vittima, una 64enne di Mascalucia, la quale, seppur molto scossa per l’accaduto, ha loro riferito una sommaria descrizione degli autori specificando che uno di essi con la scusa di prendere un carrello, mentre il complice attendeva a bordo di uno scooter Honda SH con la targa coperta da una busta di colore scuro, ha aperto lo sportello dell’autovettura mentre lei stava riponendovi all’interno le buste della spesa.

La donna si è immediatamente accorta dell’accaduto e ha inseguito il ladro che, goffamente, è caduto in terra più d’una volta nel tentativo di salire a bordo del motociclo in movimento, perdendo la presa sulla borsa che è stata pertanto recuperata dalla proprietaria. I militari hanno visionato i filmati dell’impianto di videosorveglianza del centro commerciale, scoprendo che i due malviventi erano stati inquadrati dall’obiettivo di una telecamera che ha così filmato la targa che avevano successivamente occultato.

Soltanto alcuni giorni fa, però, proprio quello scooter ed il suo conducente erano stati controllati dai carabinieri in una via del centro di Catania ed i militari, pertanto, si sono recati in via Delle Formiche presso l’abitazione di quest’ultimo che è stato trovato in compagnia di un uomo, subito riconosciuto per i suoi tratti somatici corrispondenti a quelli ricavabili dal filmato della videosorveglianza. I militari hanno trovato all’interno dell’abitazione anche gli indumenti indossati dai due e il casco del conducente durante il tentativo di rapina.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×