Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Pupi di pezza, Alfio Sciacca condannato a cinque anni
L'inchiesta del 2019 vede coinvolto il padre di Pogliese

La condanna per uno degli imputati è arrivata dopo il processo con rito abbreviato. La prima udienza per le altre persone coinvolte sarà aprile del 2022. Imputato anche il padre del sindaco di Catania, rinviato a giudizio lo scorso 7 luglio

Redazione

Condannato a cinque anni di reclusione per bancarotta fraudolenta. È questa la decisione nei confronti di Alfio Sciacca, amministratore unico della Grandi vivai società
agricola
, a conclusione del processo celebrato col rito abbreviato. La decisione del gup etneo prende le mosse dall'inchiesta Pupi di pezza scattata nel febbraio 2019. Le indagini, condotte dalla guardia di finanza, fecero luce sui rapporti tra alcuni gruppi imprenditoriali catanesi e gli studi commercialisti. L'accusa agli imprenditori è l'evasione di un giro di imposte per circa 220 milioni di euro, che sarebbe stata garantita da un collaudato sistema fraudolento.

La posizione di altri quattro imputati - Concetta Galifi, Rosario Patti, Enrico Virgillito e Salvatore Virgillito - sarà valutata da un altro gup. I quattro hanno chiesto l'accesso al patteggiamento. La prima udienza del processo si terrà con il rito ordinario il 13 aprile del 2022, davanti alla prima sezione penale del tribunale di Catania. Tra gli imputati c'è anche Antonio Pogliese - padre del sindaco di Catania Salvo - titolare di uno dei più noti studi commercialisti etnei. Insieme a Pogliese, dopo il rinvio a giudizio disposto dal gup lo scorso sette luglio, alla sbarra ci sono Michele Catania, Nunziata Conti, Antonino Grasso, Salvatore Pennisi, Antonella Scarso, Rosario Siscaro e Antonio Vitellino.  

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×