Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

La saggezza del gabbiano, il libro di Santi Terranova
Come le passioni di un avvocato diventano letteratura

Una nuova avventura per Antonio Valenti, protagonista di un nuovo racconto in cui non rinuncia alla sua professione, pur essendo in pensione. Il libro edito da Duetredue sarà presentato venerdì 5 novembre nella biblioteca comunale di Belpasso

Alessia Sapienza

Può un avvocato andare in pensione e lasciare per sempre le aule di tribunale? Può un uomo - come scriveva Pier Paolo Pasolini - collocarsi fuori dalla sua storia? Può Antonio Valenti  ritirarsi in Turchia e abbandonare quella che fino a quel momento è stata la sua ricerca di verità? «No, non può. Chi nasce avvocato muore avvocato».

È una risposta secca quella di Santi Terranova. E se lo dice lui, che l'avvocato lo fa di professione, c'è da crederci. L'avvocato Terranova, oltre a frequentare i tribunali, ha una grande passione: la scrittura. «Io non mi sento uno scrittore, mi definisco un racconta storie. Chi fa un lavoro come il mio e lo fa con passione – ha dichiarato Terranova intervenuto sulle frequenze di Radio Fantastica - accumula tante di quelle esperienze che non può tenere soltanto per sé. Trasferire le mie esperienze su carta e metterle a disposizione degli altri è stata un'esigenza. Raccontare i fatti è necessario affinché questi diventino memoria».

La saggezza del gabbiano è la sua ultima fatica letteraria. Il libro, come gli altri, ha come protagonista un altro avvocato, che si chiama Antonio Valenti, ma che assomiglia tantissimo al suo papà letterario. «Nei precedenti volumi – continua l'autore - il nostro protagonista racconta fatti realmente accaduti, ovviamente romanzati, ne La saggezza del gabbiano, invece, l'avvocato Valenti decide di andare in pensione e di trasferirsi a Sinope, in Turchia, luogo al quale è legato da un affetto morboso».

L'avvocato Valenti inizia così una nuova vita. Ad accompagnarlo in questa avventura è la sua amata Sofia. La vita a Sinope scorre lenta, tra la pesca delle triglie e la magia dei tramonti turchi. «È un suo tentativo maldestro di cambiare vita – conclude Terranova – ad un certo punto, infatti, l'avvocato Valenti viene coinvolto, da un collega che gli chiede supporto in alcuni fatti di cronaca che si svolgono in Italia. E il suo essere avvocato torna nuovamente a galla». La saggezza del Gabbiano, Duetredue edizioni, verrà presentato venerdì 5 novembre, alle ore 18:30, alla biblioteca comunale Roberto Sava di via Francesco Crispi a Belpasso, all'interno della rassegna Bibliotecando. Sarà presente l'autore. L’accesso sarà consentito nel rispetto delle vigenti norme anti covid-19 previa esibizione di Green Pass

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×