Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Catania, tripletta Moro e a Campobasso finisce 4-4
Prova d'orgoglio nonostante i problemi della società

Sesto risultato utile consecutivo e per il bomber tredicesima rete su undici a presenze. La settimana però si chiude con la notizia dell'udienza, fissata per il 16 novembre, quando si discuterà l'istanza di fallimento presentata dalla procura al tribunale

Antonio Costa

Foto di: Padovagol

Foto di: Padovagol

Sul campo il Catania non muore mai e lo dimostra ancora una volta, offrendo una grande prova d’orgoglio in casa del Campobasso e centrando il sesto risultato utile consecutivo al termine di un match rocambolesco. Il 4-4 in terra molisana lascia nei rossazzurri persino il rammarico di aver visto sfumare il successo in extremis, perché la squadra di Baldini è stata riagganciata sul pari a due minuti dal 90’, dopo essere andata in vantaggio in rimonta grazie a tre reti di Luca Moro.

Era stato proprio il bomber rossazzurro infatti a ribaltare il risultato da 1-3 a 4-3, con una tripletta d’autore che gli ha permesso di arrivare a 13 goal in undici presenze e una media realizzativa di una rete ogni 59 minuti. Tre goal che legittimano la convocazione del centravanti del Catania in nazionale under 20 e che permettono alla squadra etnea di offuscare gli ennesimi errori difensivi, che avevano fatto temere un tracollo sul campo, dopo il vantaggio iniziale segnato da Rosaia. E c’è davvero tanto di rossazzurro nel tabellino finale perché anche Rossetti ed Emmausso, oggi a segno per il Campobasso, hanno vestito la maglia del Catania.

A completare il quadro del match le reti di Candellori e Tenkorang, quest’ultimo autore del definitivo 4-4, per un pari che testimonia comunque una prestazione di carattere dei rossazzurri in un momento sempre più delicato dal punto di vista societario. Una nuova prova generosa della formazione allenata da Baldini, ancora in attesa del pagamento degli stipendi di agosto, i cui termini della messa in mora scadranno tra appena cinque giorni.

Sul campo però il Catania non molla e anzi gioca a testa alta, proprio come ha fatto anche oggi, al termine di una settimana culminata con la notizia dell’udienza prefallimentare fissata dal tribunale di Catania per il prossimo 16 novembre, quando si discuterà l’istanza di fallimento depositata dalla procura etnea.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×