Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Indagine Genio civile, Zuccarello va ai domiciliari
Rimane accusato di avere intascato le mazzette

Il gip ha accolto la richiesta fatta dal legale dell'ingegnere, secondo il quale lo status di pensionato non avrebbe giustificato il mantenimento della custodia cautelare in carcere. L'imprenditore della Nurovi Rocco Mondello attende il responso

Simone Olivelli

Natale Zuccarello va ai domiciliari. Il gip Santino Mirabella ha accolto le osservazioni del legale dell'ex capo del Genio civile di Catania, l'avvocato Nino Grippaldi, che a margine dell'interrogatorio di garanzia aveva chiesto l'affievolimento della misura cautelare nei confronti dell'ingegnere arrestato con la pesante accusa di avere intascato mazzette dagli imprenditori interessati alle gare d'appalto indette dagli uffici di via Lago di Nicito. 

La decisione del giudice tiene conto del nuovo status di pensionato di Zuccarello, che da inizio mese ha lasciato il lavoro dopo che negli ultimi mesi era stato trasferito in un altro ramo della pubblica amministrazione. Non avendo più ruoli all'interno della Regione - «a giugno, dopo le perquisizioni, lasciò tutti gli incarichi, anche quelli fiduciari», ha dichiarato a MeridioNews Grippaldi - Zuccarello non si troverebbe in condizione di poter reiterare il reato o inquinare le prove tale da giustificare la custodia in carcere. Resta per il momento in carcere a Caltagirone Saverio Verde. Il funzionario del Genio civile è accusato - così come Ignazio Carbonaro, dal primo momento ai domiciliari - di avere contribuito a pilotare le procedure di affidamento dei lavori pubblici finiti al centro dell'indagine. «Per la posizione di Verde ci rivolgeremo al tribunale del Riesame», spiega Grippaldi. 

Attende ancora di conoscere la decisione del gip Rocco Mondello. L'imprenditore della Nurovi, che avrebbe pagato per ottenere i favori dai dipendenti del Genio civile, si trova nella casa circondariale di Gela. Ai domiciliari invece si trova Nunzio Adesini, cognato di Mondello e con lui protagonista - secondo la procura di Catania - delle turbative d'asta. Per il 37enne il giudice aveva chiesto la custodia in carcere, ma per motivi di salute l'uomo, accusato di avere consegnato nelle mani di Zuccarello una bustarella con cinquemila euro, è rimasto ai domiciliari.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×