Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Via Duca degli Abruzzi, è al buio da molti mesi
Denuncia: «Vediamo per le insegne dei negozi»

Il guasto pare sia dovuto a un incidente stradale che ha messo fuori uso una centralina elettrica. I danni hanno coinvolto anche via Giacomo Leopardi e via Zoccolanti. La denuncia di un commerciante a MeridioNews: «Si vede solo grazie alle insegne dei negozi»

Gabriele Patti

«Siamo al buio da oltre un anno. Riusciamo a camminare grazie alle luci delle insegne dei negozi». La segnalazione arriva a MeridioNews da un commerciante che in via Duca degli Abruzzi ha la sua attività. Il tratto di strada è quello che collega piazza Santa Maria della Guardia fino all'incrocio con via Sant'Angelo Fulci e via Re Martino. Stando a quanto fanno sapere dalla direzione Manutenzione strade del Comune di Catania, la mancata illuminazione sarebbe dovuta un incidente (un tamponamento) che ha causato ingenti danni alla centralina elettrica provocando un cortocircuito che ha completamente mandato in fumo il dispositivo. 

Il guasto, oltre a via Duca degli Abruzzi, ha coinvolto anche via Zoccolanti e via Giacomo Leopardi. Sebbene i residenti lamentino il disservizio da circa un anno, per le istituzioni si tratta di pochi mesi. «La luce manca da sei mesi», dice il direttore dell'ufficio Manutenzioni strade Salvatore Leonardi al nostro giornale. Ripristineremo tutto entro domani sera», assicura Leonardi. La mancata manutenzione dipenderebbe dalla natura del guasto e del conseguente intervento che viene qualificato di natura straordinaria. 

«Poiché il Comune è in dissesto, può occuparsi solo di manutenzione ordinaria - spiega il presidente della seconda municipalità Massimo Ruffino - era necessario prima approvare il bilancio e iscrivere le somme occorrenti come spese straordinarie». Soldi, questi ultimi, che ammonterebbero «a circa cinquemila euro», secondo la ricostruzione della direzione Manutenzioni del Comune

«Ormai il dissesto è diventato la giustificazione a ogni tipo di negligenza e si pensa che non si debba più agire - lamenta il commerciante - Chi gestisce un'attività sta con l'apprensione di trovare il negozio aperto perché il buio favorisce il malintenzionato». Allo stesso tempo «le strade sono piene di buche e deiezioni canine e questo non favorisce i pedoni», prosegue. «Se non è domani sera, nel fine settimana la centralina sarà sistemata e la luce ripristinata», assicura il presidente Ruffino. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×