Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Democrazia partecipata, vincono sport e tempo libero
Duecentomila euro per area attrezzata al parco Gioeni

Dei quattro progetti in lizza, la creazione di una zona ginnica in uno dei più grandi polmoni verdi della città è stata scelta dal 52 per cento dei votanti, pari a 1468 preferenze su un totale di 2835 espresse. «Cominceremo i lavori al più presto», ha detto Pogliese

Redazione

Circa duecentomila euro per la realizzazione di un'area attrezzata per lo sport e il tempo libero al parco Gioeni. È il progetto vincitore della democrazia partecipata. L'iniziativa prevista dalla legge regionale che obbliga gli enti comunali al coinvolgimento della cittadinanza in azioni di interesse comune nei limiti del 2 per cento delle somme trasferite. Scelta dal 52 per cento dei votanti (1468 su un totale di 2835 preferenze), l'area ginnica del parco Gioeni, stando a quanto si legge in un comunicato diramato da palazzo degli elefanti, «sarà adatta alla corsa e alle camminate e completa di aree a verde per finalità ludico-sportive». Una sorta di «palestra all'aria aperta», si legge nella nota. 

La consultazione, avviata lo scorso 26 ottobre, ha riguardato l’espressione di voto tra quattro progetti di riqualificazione. Oltre al progetto vincitore, nella lista c'erano la riqualificazione di piazza 2 Giugno, posizionatasi al secondo posto con il 17 per cento dei voti (pari a 477 preferenze); la progettazione di tre zone scolastiche non va oltre il terzo posto con il 16 per cento dei voti (450 preferenze), insieme alla riforestazione del parco Gandhi, Gemmellaro, Lizzio e Fenoglietti (440 consensi). 

Nel dettaglio, 2261 hanno votato su Facebook, 191 invece hanno inviato una mail, 383 hanno riempito il modulo prestampato. Rispetto allo scorso anno si è registrato un incremento di oltre il 20% del numero dei cittadini che hanno manifestato la propria scelta. «Passeremo subito alla fase operativa per cominciare al più presto i lavori nel Parco Gioeni», ha detto il sindaco Salvo Pogliese. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×