Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Ambulanza della morte, condannato il secondo barelliere 
Trent'anni di carcere per omicidio. «Andremo in appello»

Si tratta di Agatino Scalisi, accusato dell'omicidio di Maria Giardina avvenuto ad aprile del 2014. All'altro operatore è già stato inflitto l'ergastolo. Il gup del tribunale di Catania ha inoltre accolto diverse richieste di parte civile  

Redazione

Trenta anni di carcere. È la condanna per Agatino Scalisi, il secondo barelliere finito nell'inchiesta Ambulanza della morte, sulle morti sospette con l'inoculazione di aria nelle vene per accelerare la fine di pazienti terminali durante il trasferimento dall'ospedale di Biancavilla alle loro abitazioni. La decisione arriva dal gup del tribunale di Catania al termine del processo celebrato con il rito abbreviato. In un primo procedimento con il rito ordinario, un altro imputato, Davide Garofalo, era stato condannato all'ergastolo perché accusato di tre omicidi. Scalisi, invece, è stato giudicato per un solo episodio omicidiario, quello della ottantenne Maria Giardina avvenuto ad aprile del 2014. 

Il gup ha inoltre accolto le richieste di parte civile avanzate da Luca, Orazio e Giuseppe Arena, titolari dell'agenzia funebre per la quale Scalisi prestava lavoro occasionale, e poi l'associazione antiracket e antiusura Libera Impresa, il Comune di Biancavilla, il Codacons, l'associazione Aima e l'Asp di Catania. «Ricorreremo in appello - è stato il commento di Antonino Tomaselli, legale dell'imputato Scalisi - perché nel corso della discussione sono emerse molte contraddizioni. Aspettiamo intanto di conoscere le motivazioni di questa sentenza per capire il perimetro nel quale si è mosso il giudice».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×