Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Caso Anthony Bivona, domani verrà effettuata l'autopsia 
«Cerchiamo una risposta definitiva che non lasci dubbi»

Il corpo del giovane adranita trovato morto a luglio nella sua casa in Germania domani verrà riesumato per procedere con l'esame autoptico. «Siamo tormentati e non dormiamo nemmeno la notte, abbiamo sempre il fascicolo in mano», dicono i familiari

Domani pomeriggio a partire dalle 16 sarà effettuata l'autopsia sul corpo di Anthony Bivona. Il ragazzo originario di Adrano trovato morto il 18 luglio nella casa che aveva preso in affitto a Darmstadt in Germania. Una vicenda subito archiviata come suicidio dalla polizia tedesca su cui, però, la famiglia ha subito denunciato che c'erano «troppe cose che non tornano» e chiesto alla procura di Roma la riesumazione del cadavere per potere effettuare l'esame autoptico. «È un atto d'urgenza - ha spiegato l'avvocato Francesco Messina che la famiglia Bivona - anche perché il corpo è sottoposto a un naturale deterioramento». Cinque mesi dopo il decesso, domani il corpo - che si trova seppellito nel cimitero di Adrano - verrà riesumato da una ditta privata locale e portato all'ospedale Cannizzaro di Catania per l'autopsia che verrà effettuata dal medico legale Giuseppe Ragazzi. 

«Finalmente potremmo arrivare a sapere cosa è successo davvero a nostro fratello - hanno detto le sorelle Mary e Grazia Bivona - Siamo tormentati e non dormiamo più nemmeno la notte. Tutti i giorni stiamo con il fascicolo in mano ad analizzare foto e a cercare particolari per arrivare alla verità. Siamo pronti ad accettare tutto ma non a fermarci senza andare avanti». E, per questo, l'autopsia è un passaggio fondamentale. Dopo la richiesta della famiglia, domani sarà il giorno di questo atto che verrà compiuto in rogatoria: è stata, infatti, la procura di Roma (che è quella territorialmente competente perché il fatto è accaduto fuori dai confini del territorio nazionale italiano) a chiederla all'autorità giudiziaria di Catania. «Alle operazioni - ha aggiunto il legale - sarà presente anche il nostro consulente tecnico di parte, il medico legale Cataldo Raffino». 

L'obiettivo dell'esame autoptico è arrivare a definire le cause del decesso. «Cercheremo di avere una risposta definitiva che non lasci nessun dubbio. Per questo - ha affermato l'avvocato Messina - abbiamo chiesto esami a 360 gradi, comprese analisi di laboratorio ed esami tossicologici e anche indagini di tipo diagnostico, come la tac o delle radiografie». Dopo l'esposto depositato a settembre, i familiari della vittima, come richiesto dalla procura di Roma, sono già stati ascoltati dagli inquirenti in una caserma dei carabinieri di Catania, all'indomani della manifestazione organizzata ad Adrano per sensibilizzare sulla ricerca di giustizia. Nel frattempo, il caso è stato affrontato anche alla Camera dei deputati durante il question time del 10 novembre. In quella occasione, è stato formalmente chiesto al ministro degli Esteri Luigi di Maio e alla ministra della Giustizia Marta Cartabia di farsi portavoce nelle sedi diplomatiche tedesche per riaprire le indagini sulla vicenda. «L'indagine procede parallelamente anche in Germania - ha dichiarato il legale - anche se subisce continui e improvvisi stop. Adesso siamo venuti a sapere che però è passata di competenza ad altri forze di polizia perché pare ci siano stai dei rapporti con alcune delle persone coinvolte». 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×