Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Raccolta differenziata, al via la consegna dei mastelli
Pogliese: «In corso un piano di pulizia straordinaria»

I kit saranno dati nelle prossime settimane a tutti quei residenti delle zone nord e sud, i due lotti su cui opereranno le due ditte EcoCar e SuperEco a due mesi dall'affidamento. «Non nascondo le criticità ma i dati sono confortanti», afferma il sindaco

Redazione

A due mesi dall'affidamento della raccolta differenziata dei lotti Nord e Sud a Ecocar e Supereco con cui, contestualmente, è partita la raccolta dei rifiuti porta a porta, stamattina il sindaco Salvo Pogliese insieme all’assessore all’ecologia Andrea Barresi e il presidente della Società della regolamentazione rifiuti (Srr) Francesco Laudani hanno dato avvio alla consegna dei mastelli ai cittadini residenti nei due dei tre lotti. In attesa che il lotto più grande venga assegnato tra i diversi ricorsi che hanno finito per prorogare l'affidamento a Dusty, adesso il Comune ha disposto la consegna dei mastelli fino a coprire interamente le zone nord e sud. 

«Con la consegna dei mastelli ai cittadini residenti nelle zone nord e sud della città - ha detto il sindaco Salvo Pogliese- la svolta nel sistema di raccolta dei rifiuti avviata lo scorso primo novembre segna un ulteriore decisivo passo in avanti. I dati registrati in questi primi mesi sono molto confortanti e indicano una tendenza chiara e incontrovertibile che ci sta conducendo a una situazione completamente diversa rispetto al passato. Nella zona nord, vale a dire San Giovanni Galermo, San Nullo, Trappeto Nord, che ha già completato tutti gli step -ha spiegato il sindaco- siamo passati dall’1,6 per cento al 43,5 per cento di rifiuti differenziati. Nella zona Sud di San Giorgio, Monte Po e Librino dove gli step del porta a porta sono ancora a metà, siamo passati dal 4,08 per cento al 23 per cento di differenziata e ovviamente anche in questo caso aumenteranno rapidamente i livelli poiché entro marzo completeremo gli step di porta a porta in tutto il territorio di quel lotto. Non nascondo le criticità. È in corso un nuovo piano di pulizia straordinaria dei quartieri e in poco tempo la situazione sarà di nuovo ricondotta alla normalità in tutto il territorio cittadino anche per questi aspetti». 

Da quanto affermato dal Comune di Catania, dal primo febbraio si completerà la consegna dei mastelli per il porta a porta nella zona Zia Lisa e cimitero. Dal 16 febbraio riguarderà la zona nord e, entro marzo, sarà coperto servito tutto il quartiere Librino. La raccolta porta a porta quindi mira a estendersi per tutta la città. Da domani avverrà la consegna di 5 mastelli più un sottolavello più piccolo. Per il ritiro occorrerà esibire un documento di riconoscimento, codice fiscale / tessera sanitaria o essere muniti di un avviso Tari e ritirarlo gratuitamente nei seguenti siti:

Zona Nord

Via Don Minzoni 64 presso la Circoscrizione (area SanGiovanni Galermo)

Via Fiorita (area Trappeto – San Nullo)

Via Leonardo Vico (area Monte Po – Nesima)

Via Piergiorgio Frassati (area Barriera – Canalicchio –

Feudo Grande)

Via Nizzeti (area Barriera – Canalicchio – Feudo Grande)

Zona Sud

Pala Nitta (Villaggio Sant’Agata e Zia Lisa)

Sesta Municipalità (San Giorgio e Fossa Creta)

Via delle Clementine (Pigno)

Ex mercato ortofrutticolo (San G.ppe La Rena – San F.sco La

Rena – S. M. Goretti – Fontanarossa)

Collina Primosole Via della Valeriana 70 (Vaccarizzo e Villaggi a mare).

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×