Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Covid, a Caltagirone cinque nuovi posti di terapia intensiva
«Fondi da Roma, Regione si occuperà delle sub-intensive»

Il generale Paolo Figliuolo ha inserito il nosocomio tra quelli che beneficeranno di moduli prefabbricati e apparecchiature per l'allestimento di ospedali da campo. Il commento del commissario regionale Tuccio D'Urso: «Opere permanenti»

Simone Olivelli

Cinque nuovi posti di terapia intensiva, in aggiunta a quelli di sub-intensiva che, a Caltagirone, realizzerà la Regione tramite la struttura commissariale Covid guidata da Tuccio D'Urso. Il potenziamento dell'ospedale Gravina è previsto da una determina del commissario nazionale Paolo Figliuolo e presto sarà al centro di una gara d'appalto da oltre 1,4 milioni di euro. Quello calatino è l'unico lotto siciliano individuato finora da Roma per la fornitura di strutture realizzate con «moduli prefabbricati di carpenteria metallica, annesse dotazioni impiantistiche e apparecchiature utilizzabili ai fini dell’allestimento di ospedali da campo atti a fronteggiare l’emergenza sanitaria».

La procedura di affidamento avverrà tramite una gara negoziata a cui saranno invitate le ditte che risponderanno alla manifestazione d'interesse in scadenza venerdì prossimo alle 11. L'aggiudicatario dovrà occuparsi della progettazione esecutiva, della realizzazione delle fondazioni, della fornitura e posa delle opere edili, degli impianti, degli arredi e delle apparecchiature medicali oltre che garantire una manutenzione per sei mesi. A beneficiare di questa tranche di finanziamenti saranno anche il Policlinico di Cagliari, l'ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme, lo Jazzolino di Vibo Valentia e l'ospedale Parini di Aosta. Quello siciliano - a fine anno finito al centro dell'attenzione per le criticità nel reparto di Cardiologia - è il nosocomio a cui andrà il finanziamento più ridotto legato al numero inferiore dei posti letti che verranno realizzati. «L'espressione "ospedali da campo" nell'oggetto dell'appalto non deve far pensare a strutture temporanee - dichiara Tuccio D'Urso a MeridioNews - si tratta di posti che saranno interconnessi all'ospedale e si integreranno con i nuovi posti di terapia sub-intensiva che stiamo realizzato come struttura regionale».

La fornitura che verrà finanziata da Roma prevede che le strutture modulari per esterni siano dotate «di rivestimenti delle pareti e dei pavimenti con materiale facilmente sanificabile e capaci di soddisfare requisiti termici, acustici e di resistenza al fuoco richiesti per la tipologia di struttura da terapia intensiva». Per ogni posto letto dovranno esserci almeno sei pompe siringa di precisione e due infusionali, un ventilatore polmonare automatico, un sistema di monitoraggio dei parametri vitali e un letto elettrico con piano rete a quattro sezioni. «L'impegno per rafforzare la rete ospedaliera continuerà anche nelle prossime settimane, ci sono in programma diverse gare d'appalto nei prossimi giorni e altri lavori sono in corso di esecuzione», commenta D'Urso. 

Dall'inizio della pandemia, la struttura commissariale gestita dall'ex dirigente generale del dipartimento regionale Energia ha realizzato 95 posti tra terapia intensiva e sub-intensiva e un pronto soccorso (dati aggiornati al 10 gennaio 2022). Entro il 31 marzo l'obiettivo è quello di avere altri 232 posti di terapia intensiva 13 nuovi pronto soccorso. A questi numeri vanno aggiunti gli altri interventi ancora da appaltare per arrivare a un totale di 571 posti letto - tra terapie intensive e sub-intensive - e 26 pronto soccorso. L'investimento complessivo, tenendo conto dei fondi nazionali, di quelli regionali e delle donazioni, ammonta a oltre 237 milioni di euro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×