Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Paternò, Nino Naso festeggia riconferma con cori da stadio
«Disponibilità agli avversari che hanno voglia di lavorare»

Il sindaco della cittadina più popolosa al voto nel Catanese è stato rieletto. «È la vittoria della città, dell'intera comunità», dice a caldo il primo cittadino che ha già incassato anche la vicinanza del collega di Adrano Fabio Mancuso: «È un modello da seguire»

Marta Silvestre

«Festeggiamo tutti insieme, è la vittoria della città». Cori da stadio nel comitato elettorale di Nino Nasoriconfermato sindaco di Paternò. «È la vittoria di una classe dirigente, di un gruppo, di una intera comunità», commenta a caldo ai microfoni di Rmb il primo cittadino uscente che non ha fatto nemmeno in tempo a togliersi la fascia tricolore che ha indossato negli ultimi cinque anni. «È la continuità di un percorso aperto dal 2017: io sono un sindaco paternese purosangue che è stato scelto di nuovo dai propri concittadini», dice con orgoglio il primo cittadino. Che è riuscito a sconfiggere i due sfidanti Alfio Virgolini e Maria Grazia Pannitteri che erano rimasti in competizione dopo che Franco Cupri si era ritirato dalla competizione.

«Continuerò il mio atto d'amore nei confronti della città. Nino Naso rappresenta i paternesi che tutti sono protagonisti». Sull'uscio del comitato elettorale da cui ha seguito lo spoglio, il primo cittadino appena rieletto alla guida della cittadina del Catanese lancia già un invito agli avversari politici. «A chi di loro ha voglia di lavorare per Paternò, io offro la massima apertura e disponibilità - afferma Naso - Non chiudo le porte a nessuno, perché metto al primo posto sempre i cittadini». 

A mostrargli subito vicinanza e ammirazione è stato il suo collega di Adrano, Fabio Mancuso. «A Paternò ce l'ha fatta il popolo di Paternò: Nino Naso è un sindaco voluto bene per tutte le sue azioni, per tutto quello che ha dimostrato in cinque anni, nonostante le difficoltà legate alla pandemia. Ha ottenuto un risultato eccezionale - aggiunge il sindaco del Comune vicino - ed è un modello da seguire». Per Mancuso, la rielezione di Naso era più che prevedibile: «Già venerdì durante l'ultimo comizio - sottolinea - ho sentito un sentimento forte. La passione con cui Nino ha parlato, è stata colta dai paternesi che hanno risposto bene. Del resto - conclude - tutti abbiamo notato un certo feeling con i cittadini». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×