Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Calcio Catania iscritto ufficialmente in Serie D
Dopo l'ammissione adesso si pensa al mercato

Era stato già annunciato ieri, ma ora è arrivata la comunicazione definitiva. La società guidata da Vincenzo Grella farà parte delle «166 unità» che andranno a formare l'Interregionale. Si lavora sui possibili nuovi arrivi

Antonio Costa

Era nell’aria già da ieri, adesso è ufficiale: il Catania SSD parteciperà al prossimo campionato di Serie D. Lo ha comunicato nel pomeriggio la Lega Nazionale Dilettanti, annunciando che nel corso della riunione di ieri ha deliberato «l’ammissione al Campionato di Serie D della società Catania Ssd Arl., in soprannumero ai sensi dell’art. 52, comma 10, Noif». Nella stessa nota si precisa inoltre che «l’organico del Campionato di Serie D della Stagione Sportiva 2022/2023 è di 166 unità». Un verdetto atteso con ansia e ottimismo dalla società rossazzurra, che nelle scorse ore aveva provveduto a tutti gli adempimenti necessari richiesti dalla federazione.

Notizia seguita poco dopo dal commento del vice presidente e amministratore delegato del Catania Ssd, Vincenzo Grella, arrivato tramite un comunicato diramato dal club etneo: «Dopo la costituzione della società e l'affiliazione alla FIGC, l'ammissione al campionato di Serie D - si legge nella nota - rappresenta il completamento del necessario percorso in sede istituzionale. Si tratta di un traguardo tagliato nel breve volgere di tre settimane, grazie all'impegno continuo della proprietà, della dirigenza e dell'intero team di lavoro. L'iscrizione così definita ci mette nelle condizioni di poter formalizzare tutte le intese già raggiunte e nei prossimi giorni, di conseguenza, ufficializzeremo le operazioni relative al tesseramento dei calciatori. Comunicheremo a breve, inoltre, le date e gli orari degli allenamenti a porte aperte, per vivere con i tifosi l'emozione del nuovo inizio del Catania».
Proprio i prossimi passi della società guidata da Ross Pelligra sono sotto la lente d’ingrandimento dei tifosi rossazzurri, che oggi hanno salutato con entusiasmo l’arrivo nel ritiro di Ragalna di Giuseppe Giovinco, fratello del più famoso Sebastian. Ore caldissime anche per la zanzara Giuseppe De Luca, fortemente tentato dalla proposta del direttore sportivo Antonello Laneri, che vorrebbe puntare sull’ex Atalanta e Bari per regalare goal e fantasia all’attacco del Catania SSD, continuando così a lavorare per completare la rosa allenata da Giovanni Ferraro, composta già da una quindicina di giocatori.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×