Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Comunali 2017 a S. M. Licodia, poker di candidati
Mastroianni tenta il bis con aiuto dell'ex sfidante

Il nome di Luigi Tambone tra i sostenitori di Salvatore Mastroianni ha colto di sorpresa molti. Perché è stato lui a contendergli, ormai cinque anni fa, la carica di primo cittadino. Ed è stato sempre lui a perdere per una decina di voti. Sufficienti nel sistema maggioritario a turno unico, in vigore nel Comune etneo

Salvatore Caruso

Sono quattro a Santa Maria di Licodia i candidati alla poltrona di primo cittadino, mentre sono 48 i candidati consiglieri distribuiti nelle quattro liste che sostengono il poker di aspiranti sindaci. Gli scranni del senato cittadino risultano ambiti: saranno soltanto 12 i cittadini e le cittadine che andranno a occupare l'assise di piazza Umberto. A Santa Maria di Licodia, cittadina con 7322 abitanti di cui oltre 5500 hanno diritto di voto, è in vigore il sistema maggioritario a turno unico. Il sindaco uscente Salvatore Mastroianni proverà a riconquistare la poltrona, sostenuto dalla lista Mastroianni sindaco. È appoggiato da una parte della maggioranza che lo sostenne cinque addietro, nonché da alcuni volti nuovi. Tra questi, tra la sorpresa generale, Luigi Tambone, il candidato sindaco battuto alla scorsa tornata, proprio da Mastroianni, per una decina di voti. I primi assessori designati sono Pippo Di Perna e Gaetano Distefano

Mastroianni, a queste elezioni è sostenuto dall'ispiratore di Articolo 4 Luca Sammartino, il cui movimento è poi confluito nel Partito democratico. Il gruppo che fa capo al deputato dem è costituito a Licodia, oltre che dal vicesindaco uscente Ottavio Salamone e dall’assessore Giovanni Buttò, anche dal consigliere Antonio La Delfa. Tutti candidati nella lista a sostegno di Mastroianni. Il quale, peraltro, è un fedelissimo dell’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo, che guarderebbe favorevolmente alla ricandidatura del sindaco uscente. 

Altro candidato a sindaco è Angelo Capace, sostenuto dalla civica Unione licodiese che include i simboli di La ginestra e Pensiero condiviso. Capace, 53 anni, imprenditore agricolo, è attualmente consigliere comunale di opposizione. In passato aveva militato tra le file dello storico sindaco licodiese Salvo Rasà, ricoprendo il ruolo di consigliere e di vicesindaco. Capace ha designato come assessori Caterina Piemonte, Patrizia Terranova e Francesco Rapisarda

A chiudere la quaterna ci sono i due Torrisi: Benedetto e Santo. Il primo, docente universitario, sarà sostenuto dalla lista civica Start up: il programma del professore va dall'associazionismo alla salute, passando per il mercato rionale, le tasse e la scuola. Assessori designati: Franco Borzì e Maria Stella Anile. Santo Torrisi, infine, è il quarto candidato sindaco. Da circa quarant'anni è impegnato nel mondo del sindacato: segretario provinciale della Confederazione generale dei sindacati autonomi dei lavoratori. È appoggiato dalla civica Per il bene comune, lista che raccoglie due movimenti civici: La scelta e Guardiamo Avanti. Santo Torrisi ha designato come assessori Rosalba Mazzaglia e Francesco Anile.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews