Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Etna nord, moto sbatte contro un camion dei rifiuti
Ferito un giovane. Allarme sicurezza sulla Mareneve

Sulla strada per Piano Provenzana, da anni al centro delle polemiche, un nuovo incidente ha coinvolto un motociclista che si è schiantato contro un veicolo della nettezza urbana di Linguaglossa. In passato, i medici del 118 avevano fatto appello alle autorità

Francesco Vasta

Si è verificato intorno alle 12 di oggi un nuovo, violento, incidente lungo la strada Mareneve, sul versante nord dell'Etna nel territorio di Linguaglossa. L'impatto ha coinvolto ancora una volta un motociclista, andato a sbattere contro un mezzo utilizzato per la raccolta dei rifiuti. Il giovane guidava in direzione Piano Provenzana quando, per cause ancora da chiarire, ha perso il controllo della sua moto in uscita da un tornante, centrando la parte anteriore sinistra del veicolo della nettezza urbana.

A prestare i primi soccorsi sono stati alcuni passanti. Il centauro, ferito, sarebbe rimasto però sempre cosciente. Sul posto è poi giunta un'ambulanza del 118 dal presidio sanitario di Linguaglossa assieme ai carabinieri della locale stazione, impegnati nei rilievi del caso. 

Intanto, sono pronti a riaprirsi le polemiche sulla sicurezza della Mareneve, arteria turistica che spesso viene «scambiata» per un circuito da alcuni motociclisti. Numerose, negli anni, le riunioni fra i sindaci di Linguaglossa e le forze dell'ordine, sotto la regia della prefettura, per mettere in campo misure di sorveglianza e contenimento del fenomeno che, però, secondo molti faticano a dare risultati concreti. 

L'anno scorso, persino il personale del Pte di Linguaglossa aveva deciso di prendere carta e penna: «Denunciamo l'assoluta carenza di interventi di prevenzione e facciamo appello alle autorità competenti», scrivevano i sanitari in un documento dove si dicevano «profondamente turbati per la gravità del fenomeno e la sostanziale sottovalutazione che si è data al problema».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews